Raccolta del campione di sperma. Cosa piace agli uomini?

Quando chiediamo ad un uomo di lasciarci un campione per uno spermiogramma o per delle ricerche, di solito non c’è nessun problema. Lo ottiene a casa e ce lo porta. Però quando è il momento di lasciare il campione per la fecondazione in vitro, le cose cambiano.

In generale sono nervosi, iper-sensibilizzati dalla responsabilità che presuppone il rilascio del campione. Temono di non essere in grado di raggiungere un adeguato grado di eccitazione in un ambiente non familiare, ma di ospedale, e considerando che in molti casi la loro compagna si trova in sala operatoria per il recupero ovocitario. Se a tutto ciò si aggiunge che la causa di sterilità è la loro, aumenta ancora di più il loro senso di colpa.

I medici gli chiedono se pensano che avranno problemi quel giorno. La maggior parte dice di no, altri preferiscono portarlo da casa, o dall’albergo o lasciarlo congelato precedentemente perché temono che possono sorgere difficoltà. Sono molto grati del fatto che possono confidarlo ai medici e rendersi conto che si tratta di qualcosa di normale, perché, di solito, non possono lamentarsi con la propria moglie o esporre eventuali timori dato che normalmente la risposta è: ” Beh, tesoro, questo è tutto quello che devi fare…”.

Gli uomini che non hanno “nessun problema” spesso escono dalla sala di rilascio del campione con la faccia da “missione compiuta”, però hanno paura che la quantità sia poca o che il seme sia peggiore di altre volte.

La quantità di sperma (volume eiaculato), la qualità dello stesso e il livello di orgasmo dipendono dal grado di eccitazione sessuale precedentemente raggiunto. Ciò vuol dire che è migliore quanto maggiore è l’intensità e il tempo di eccitazione. Questo perché aumenta ulteriormente la vascolarizzazione delle vescicole seminali e della prostata, che sono le ghiandole che producono il liquido seminale e che favoriscono, pertanto, che l’eiaculazione sia completa.

Quando l’eccitazione è minore, come spesso accade quel giorno, l’eiaculazione è spesso incompleta e l’uomo se ne rende conto. In alcuni casi si verifica un blocco, non sono in grado di compiere l’obiettivo e ciò risulta essere un’esperienza traumatica. In queste situazioni abbiamo chiesto se non riescono a raggiungere l’erezione o se sono eccitati, ma non in grado di eiaculare. Nel primo caso gli diamo una pasticca che induce un’erezione. Ma il più delle volte quello che non riescono ad ottenere è l’eiaculazione perché, per effetto psicologico, si blocca questo riflesso. In questo caso diamo un ansiolitico.

Chiediamo a tutti di rilassarsi stando seduti o camminando per un’ora e spieghiamo che, se non ci riescono, di non preoccuparsi perché siamo in grado di estrarre lo sperma con una tecnica semplice. Anche se già immaginano che questa semplice tecnica consiste nel pungere un testicolo non hanno paura, anzi li solleva dalla pressione. È del tutto eccezionale dover ricorrere a questo piano B.

Le compagne degli uomini bloccati rimangono sorprese del protagonismo che improvvisamente acquisisce il loro partner mentre è lei quella che sta uscendo dalla sala operatoria!

La verità è che nei cicli di FIV l’uomo è il grande dimenticato e ci siamo proposti di aiutarlo. In base alla mia esperienza, credo che si debbano cambiare le sale di raccolta dello sperma affinché non sembrino quelle di una clinica e d’altro canto dargli indicazioni su come poter appoggiare emotivamente la loro moglie per tutta la durata del ciclo e soprattutto nei giorni di attesa del test di gravidanza.

Con tale proposito ho passato vari mesi chiedendo a molti uomini come vorrebbero che fosse la sala. Beh, non ho ottenuto quasi nessuna informazione, perché ognuno di loro ha gusti molto diversi.

Vi comunico i risultati della mia ricerca: gli uomini hanno in comune il desiderio di intimità, di sentirsi isolati per potersi concentrare sulla stimolazione sessuale. Inoltre apprezzano molto l’igiene e la conoscenza previa del posto, questo dà loro sicurezza.

Come ho accennato in precedenza, c’è grande varietà individuale su quello che li eccita e sulla posizione che facilita l’eiaculazione. Questo si verifica anche nella postura assunta durante il sesso, alcune posizioni impediscono l’eiaculazione. Quindi, in base alle mie statistiche, la maggior parte vogliono masturbarsi seduti su un divano comodo, altri preferiscono sdraiarsi e altri rimanere in piedi.

Per offrire tutti i possibili stimoli sessuali ho iniziato a pensare ad un’offerta che potevano trovare nelle nostre sale in modo tale da poter scegliere.

Su internet e nei sex-shop chiama l’attenzione la gran quantità di giocattoli sessuali per le donne ed i pochi che ce ne sono per gli uomini eterosessuali. Alla fine, la selezione è stata la seguente:

1. La classica rivista pornografica.
2. Uno schermo video con tutti i tipi di categorie e sequenze tra cui scegliere. Segretamente vi dico che ho cercato di rimuovere le donne vestite da infermiere, ma la mia squadra non me l’ha lasciato fare! Sono le preferite!
3. Degli occhiali di realtà virtuale con un dispositivo per visualizzare film per adulti.
4. Una vagina di gomma. Si può utilizzare durante l’eccitazione.
5. Una confezione regalo con occhiali VR e una vagina di gomma per condividere, in seguito, la loro esperienza con te.

In questo video potete vedere come sono adesso le sale del rilascio del seme.

3 Commenti

  1. Ilaria Risposta

    Io vorrei capire perche…. Perché non riesco a rimanere incinta… Capire cos ho che non va

  2. Maury Risposta

    Mi scusi. Ho patto spermiogramma in un centro di PMA prima di effettuare crioconservazine. Con uno spermiogramma di questo tipo la crioconservazione va bene e da gli stessi risultati allo scongelamento del seme fresco?
    Volume 2.5
    N spermatozoi/ml 20×10 alla sesta
    N spermatozoi totali 50×10 alla sesta
    N spermatozoi mobili 3.5 x 10 alla sesta

    Motilità tot. 70%
    Motilita Progressiva 50%
    -Motilità rapidamente 8%
    -Motilità debolmente 42%
    Motilità in situ 20%

    Morfologia
    Forme normali 4%
    Atipie di testa 56%
    Atipie coda 15%
    Forme amore 25%

    Grazie

Lascia un commento

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers: