Fecondazione in Vitro e gemelli

Oggi vorrei condividere con voi i risultati di un sondaggio che abbiamo svolto con i nostri pazienti. Abbiamo chiesto a quasi mille pazienti di 31 paesi, senza figli e con problemi di fertilità, se preferivano avere dei gemelli, un figlio unico o se sarebbe stata indifferente una opzione o l’ altra.

I risultati indicano che la maggior parte dei pazienti preferiscono avere gemelli, il 70% preferisce o gli è indifferente avere una gravidanza gemellare e solo il 30% preferisce avere una gravidanza unica.

Come specialisti in sterilità ci sorprendiamo dei risultati di questo sondaggio. Ogni giorno viviamo questo conflitto tra ciò che desiderano i pazienti e quello che noi medici consigliamo perché risulta difficile spiegare i rischi della gravidanza gemellare a donne che temono che non potranno mai essere madri. Parlando della possibilità di avere gemelli la maggioranza si immagina che la loro felicità sarà “doppia” e che avranno completato la famiglia.

È difficile sapere quanti embrioni bisogna trasferire per poter ottenere successo e ridurre al massimo le probabilità di una gravidanza gemellare.

Affinché un embrione si impianti in seguito alla Fecondazione in Vitro e dia luogo a una gravidanza evolutiva è necessario: che l’ utero sia preparato per accoglierlo, che l’embrione abbia una morfologia adeguata (nº di cellule, aspetto delle stesse, etc) una carica cromosomica normale, una energia potente (data dalla mitocondria la quale diventa meno intensa con l’ aumentare dell’età ovarica), che l’ embrione e l’endometrio “si mettano d’ accordo” perché l’ avvenga l’impianto e che per finire, non si produca un rifiuto immunologico. Per noi che dedichiamo la nostra vita a questo, ogni bimbo è un miracolo!! Secondo degli studi realizzati nel nostro centro, nella migliore delle situazioni, ovvero con ovociti e seme di donatori, il 50% presenta anomalie cromosomiche e questa percentuale aumenta con l’età della donna arrivando fino a un 85% degli embrioni delle pazienti di 40 anni.

Per questa ragione, forse, la principale strategia per ridurre il rischio di gravidanza multipla senza abbassare la percentuale di gravidanza, sarebbe analizzare i cromosomi dell’embrione per trasferire solo quelli che hanno possibilità di svilupparsi.

Però… quando nell’ecografia o nel parto vediamo che ci sono due piccoli, nella maggior parte dei casi condividiamo di cuore questa grande emozione e orgoglio con i nostri pazienti.

Coks Feenstra, esperta di studi sulla gemellarità, dopo aver intervistato decine di gemelli adulti afferma: “essere gemello significa avere il doppio di allegria e con la metà delle pene”.

12 anni fa, noi abbiamo avuto un caso eccezionale, che ci ha portato non solo il doppio, ma il triplo di gioia: la nascita di tre gemelli identici.

9 Commenti

  1. Monica Risposta

    Buonasera,
    vorrei chiedere un Suo parere ….
    ho 40 anni tra 1 mese, dopo anni di stimolazioni per ovaie policistiche, ho avuto 4 gravidanze, tutte naturali, di cui 3 aborti entro il 3 mese e l’ultima è finita purtroppo con la perdita del bambino alla 34 settimana.
    ora sono al mio terzo tentativo di fivet, in italia e martedì mi hanno trasferito 3 embrioni di 8 cellule l’uno, 2 con 0% di frammentazione ed 1 con il 30%.
    me ne hanno trasferiti 3 visto che era il terzo tentativo (negli altri sempre trasferiti 2) e vista l’età.
    siamo un po frastornati e consapevoli della cosa, ma secondo Lei quante possibilità ci sono che si impantino tutti?
    o due?
    secondo Lei sono buoni questi embrioni?

    ringrazio in anticipo, cordiali saluti.
    Monica

    • Monica Risposta

      mi scusi, dimenticavo, la terapia che mi ha dato il centro è :
      3 ovuli di prometrium al giorno, 1 al mattino e 2 la sera.

      inoltre prendo cardioaspirina dal secondo aborto e prefolic.

      è adeguata la terapia secondo Lei?

      grazie

    • Dott.ssa. López-Teijón Risposta

      Cara Monica,
      La terapia che stai seguendo è la corretta nel tuo caso,c’è più o meno un 5% di possibilità di una gravidanza trigemellare e un 15-20% di possibilità di una gravidanza gemellare.
      In bocca al lupo e che il tuo sogno si avveri.

  2. alessia Risposta

    Salve
    sono alla prima fivet ho 32 anni e mi hanno trasferito in terza gioenata due embrioni rispettivamente di 12 cellule e uno in compattazione entrambi di secondo grado
    la terapia che seguo è prometrium ogni 8 ore
    una fiala im di lentogest ogni tre giorni
    aspirinetta una volta al giorno
    sarei felicissima se potessi avere due gemellini secondo lei è possibile?
    in oltre il 5°giorno di fecondazione degli ovuli (che corrispondeva al secondo post trasfert) ho avuto poche ma continuative perdite di sangue vivo e mi chiedevo se potevano essere associate a perdite da impianto.
    grazie della cortese attenzione

  3. Jessica Risposta

    Salve dottoressa,se possibile vorrei un informazione,mi sono sottoposta ad una gravidanza in vitro,e dopo aver fatto una terapia per la stimolazione delle ovaie,mi hanno ri messo 2 embrioni fecondati.tra 15gg ho il test,ma da ieri sera ho forti doloretti sotto e al seno.e normale?grazie mille

  4. Azzurra Risposta

    Salve..
    Sono unaragazzadi 18 anni che ha partorito il 25 Agosto ma purtroppo 4 giorni dopo il mio piccolo non c’è l ha fatta.. aveva un ipertensione polmonare, come capirete la mia vita contiene un vuoto enorme e vorrei “donare” un fratello o una sorella al mio piccolo angelo . ora sto aspettando gli esiti per capire se può essere una cosa che ricapiterà..
    Io volevo chiederle se si può decidere di avere una gravidanza gemellare.. cioè io vorrei fare un inseminazione con la speranza di avere due piccoli bimbi..

    • Dott.ssa. López-Teijón Risposta

      Gentile Azzurra,

      Ci dispiace moltissimo per quello che le è accaduto. Come centro normalmente sconsigliamo una gravidanza gemellare perchè ha sempre rischi maggiori rispetto ad una gravidanza única, nel suo caso data la sua giovane età può comunque parlarne con il medico che seguirà il suo trattamento e chiedere la sua opinione.

      Un abbraccio

Lascia un commento

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers: