Normozoospermia: il desiderio di tutti gli uomini

Normozoospermia vuol dire spermatozoi normali. Quando lo sperma ha delle caratteristiche normali la diagnosi dello spermiogramma è normozoospermia. Un  eiaculato deve avere un volume superiore ai 2 ml, più di 20 milioni di spermatozoi / ml, e devono muoversi ben oltre il 25% e avere forma normale almeno il 4%.

Noi specialisti di infertilità è da qualche anno che avvisiamo del progressivo peggioramento della qualità dello sperma , quindi, il giorno in cui un paziente analizza per la prima volta  il suo  seme è un giorno molto importante. Tendono ad essere nervosi e vogliono fare tutto quanto in loro potere per renderlo un successo.
Ricevono  le seguenti istruzioni: il seme si deve ottenere con la  masturbazione.  Si deve consegnare  in un contenitore sterile che  si acquista  in farmacia (come quelli delle  analisi delle urine), assicurandosi che venga raccolto  l’intero eiaculato. Deve essere lasciato in clinica prima di un’ora dopo che si ottiene. È consigliabile mantenere un’astinenza  tra i  3 e i 5 giorni.

Con  il  documento per la richiesta e questa informazione inizia l’avventura di scoprire la qualità del suo  sperma.

Come ottenerla… sembra ovvio, ma forse  dovremmo spiegarlo meglio, per evitare sorprese. Ad esempio, al microscopio arrivano campioni che sembrano un omicidio: tutti gli spermatozoidi morti a causa dello spermicida per aver usato  il  preservativo.


Come portare  il contenitore… da un lato, molti vogliono assicurarsi che lo sperma non  scappi dal contenitore  e mettono del cellophane nel tappo e altri dello scotch. Altrettanto importante è la presentazione del tesoro e qui si vede la varietà, dall’alluminio  fino alle borse più originali di diversi negozi dove hanno acquistato cibo, indumenti, ecc. Quando abbiamo fatto studi sui giovani sono  arrivati a portarlo in vasetti di marmellata  o persino in tubi di medicina molto stretti (non capisco come ci siano riusciti!)

Come trasportare il contenitore… se il campione viene portato in macchina ci  chiedono se è meglio con il riscaldamento o con l’aria condizionata accesi. Certamente non è rilevante. Un paziente che  veniva in moto lo portava in una  tasca della giacca e lo lasciò cadere, versando il suo seme sul vetro della macchina che veniva dietro.


Come portarlo in tempo… eiaculano ed escono correndo per consegnarlo entro un’ora, lasciandola poi in clinica si sorprendono del fatto che chi lo raccoglie non si metta a sua volte a correre per portarlo al laboratorio, come se fosse una staffetta. Quello che si apprezzano in quel momento è che non guardiamo molto il contenitore, perché credono sempre che sia poca la quantità. È vero,  2-5 ml occupano molto poco! Molto spesso domandano: dovrei averlo riempito di più? La risposta è che la qualità dello sperma non dipende dal volume, il  liquido viene prodotto nelle vescicole seminali e nella prostata ed è solo un veicolo per gli spermatozoidi. Quello che sappiamo è che una buona stimolazione sessuale  darà un campione migliore.

Come evitare confusioni di campioni… questo  li preoccupa molto e anche a noi. Sempre si controlla davanti al paziente che il contenitore  sia completamente etichettato con il suo nome e si guarda la  foto nel database per assicurarsi che sia lo stesso uomo. Se il campione lo porta sua moglie, deve venire con un documento firmato da parte dell’uomo. Anche nel laboratorio si seguono controlli rigorosi. Per esempio ogni giorno un biologo deve fare da “controller”, vale a dire,  che deve controllare  tutti i documenti d’identità. Gli altri possono  lavorare solo se ricevono il suo  OK.

Come mi eccito sessualmente in un ospedale… preoccupato del fatto che sua moglie è in quel momento in sala operatoria, pensa  che lei sia passata per tutto un processo medico e lui “solo” deve dare un campione di sperma e ha paura di  fallire. Le  stanze sono dotate di materiale erotico, e nonostante i timori spesso lo ottengono con successo e anche molto velocemente.  Alle donne che lavoriamo in questo campo ci colpisce il fatto che il tempo medio sia di 5 minuti! Ma a volte ci sono blocchi, non ci riescono. In questi casi  seguiamo il seguente protocollo: in primo luogo, sapere se hanno un’erezione o se il problema è non ottenere  l’eiaculazione. In secondo luogo, indicare il trattamento prima di un altro tentativo: se non si eccitano diamo loro una pillola come il Viagra e se non possono eiaculare cerchiamo di farli rilassare con passeggiate nel parco che abbiamo dietro la clinica o con pillole tipo Valium. Se anche così non ci riescono, il protocollo ha il Piano B, che è  aspirare gli spermatozoidi dal testicolo (è un intervento molto semplice).

Infine, voglio parlarvi di alcune cose rispetto ai giorni precedenti di astinenza sessuale. Per uno spermiogramma si indicano tra i 3 e i 5 giorni di norma, ma è semplicemente un riflesso della realtà, dal momento che è la frequenza più comune del  coito tra le coppie. Ma quando il campione di seme che viene fornito è per l’uso nel trattamento, diamo sempre meno importanza all’astinenza precedente, perché se l’uomo è da  più giorni che non eiacula c’è più volume di sperma, ma si accumulano anche spermatozoidi vecchi e morti che rendono una peggiore  frammentazione del frammentazione del DNA . Inoltre  per fare  una ICSI abbiamo bisogno di pochi spermatozoi.


Così, quando l’avventura si conclude con una relazione che dice “normozoospermia”, gli uomini si tolgono un peso di dosso!

Lascia un commento

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers: