Eterologa in Italia

La considerazione sociale sul tema della sterilità è legata alla tradizione culturale e religiosa di ogni paese ed è anche influenzata dal quadro legislativo.

Per esempio, la donazione di ovuli in Italia è consentita dal 2014 ma questo tema, dal punto di vista sociale, causa ancora diffidenza e pregiudizi. Tale ambiente potrebbe risultare non propizio per una ragazza che volesse donare degli ovuli, inoltre in Italia non è permesso il compenso economico.

In Francia la legge è simile, prevede l’anonimato e senza compenso e ci sono pochissime donatrici.

Gli italiani occupano la prima posizione tra gli europei che considerano che nel loro paese la sterilita è un tabu. Lo pensano il 71 % delle coppie che vivono questo tema in un clima di ostilità sociale.

Questi sono dati che presentiamo al congresso della Società Europea di Fertilità, in seguito a uno studio realizzato su dei pazienti di 10 paesi in Europa, ai quali sono state poste delle domande su come si considera socialmente la sterilità nel loro paese e con chi si sono confidati: amici, famiglia, colleghi di lavoro, ecc.​

Ecco qua i risultati:

IT- gráfica donación ovulso

Voglio condividere con voi questa lettera che ci è stata inviata da una paziente che è rimasta incinta grazie ad una donatrice di ovuli:

Cara donatrice,

Grazie al tuo aiuto il nostro sono è diventato realtà e siamo stati benedetti con Lorena, una bambina che è più che adorabile. Dopo molti anni di dolore e sofferenza tutti i nostri desideri e sogni sono divenuti realtà con la bimba più bella che potessimo desiderare. Non potremo mai ringraziarti a sufficienza per aver condiviso con noi il miracolo della vita. E ti assicuro che per noi sarai sempre un tesoro. Grazie dal profondo dei nostri cuori, sei una persona molto speciale che ha completato la nostra esistenza. Grazie al tuo sforzo ho potuto dare la vita alla nostra piccola Lorena.

Lascia un commento

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers: